In evidenza

La storia

Dal 1830
La storia di Firenze
Con la sua borsetteria da sera, i bastoni e i ventagli, dal 1830 Ottino diventa fornitore della real casa e meta fiorentina dello shopping dell’aristocrazia europea.
Dopo la seconda guerra mondiale Ottino afferma il suo nome nella produzione di accessori in pelle; all’aristocrazia si affianca la nascente ricca borghesia imprenditoriale e mercantile.
I prodotti Ottino divengono simbolo di qualità apprezzati dalla clientela fiorentina, ma anche dalle comunità inglese e americana che si erano formate a Firenze. Da Firenze, dove l’impresa è nata, si è sviluppata ed è cresciuta fino ad essere apprezzata in tutto il mondo, Ottino oggi affronta le sfide dei nuovi mercati.